Stefano Montanari
Direttore - W

Esordisce come violinista barocco e violino di spalla dell'Accademia Bizantina di Ravenna, con la quale effettua tournée in tutto il mondo. Collabora con i maggiori esponenti della musica antica, in particolare con Cristhophe Rousset, con la "Kammerorchester Basel", con il "Concerto Koln" in veste di Konzertmeister e direttore. Successivamente si apre al repertorio dell’opera italiana sette-ottocentesca con numerosi inviti a dirigere nei teatri di tradizione come il Teatro Donizetti di Bergamo, che guida anche in tournée in Giappone, il Teatro Coccia di Novara, il Teatro Sociale di Mantova, l’Opéra de Lyon. Stefano Montanari ha avviato un progetto europeo per la riscoperta di opere ottocentesche con la Hochschule di Berna.

RECENSIONI
Fidelio/em>
Teatro Petruzzelli, Bari
26/01/2024

"Proprio per la sua dimensione morale realizzata in partitura attraverso una musica di crescente spiritualità che dalle atmosfere iniziali più “comiche” arriva ad un monumentale respiro sinfonico e corale, l’orchestra è protagonista assoluta e Stefano Montanari, al debutto operistico come nuovo direttore stabile dell’ottima Orchestra del Teatro, ha confermato tutte le sue qualità già messe in evidenza nel Barbiere di Siviglia, titolo inaugurale della scorsa stagione. Delle quattro Ouvertures composte da Beethoven nel lungo travaglio creativo Montanari ha scelto non quella “ufficiale” e meno interessante Leonore n. 4, utilizzata nella versione definitiva del 1814, ma quella più celebre, la Leonore n. 3, scritta per la ripresa del 1806 ed entrata stabilmente nel repertorio concertistico, ma per lungo tempo inserita su impulso di Mahler fra la prima e la seconda scena del secondo atto. E sin da queste prime battute è emersa la limpida concertazione del direttore, pronto a sottolineare in buon equilibrio con il palcoscenico sia la dimensione “mozartiana” e lieve della partitura, che pervade buona parte del primo atto, e sia l’architettura sonora di impronta più vitalistica ed “epica” del secondo atto."

(Eraldo Martucci, OperaClick)


Barbiere di Siviglia, Teatro Filarmonico Verona, April 2015
14/04/2015
“Stefano Montanari si conferma come una delle bacchette più interessanti attualmente in carriera; il suo Barbiere corre leggero sull’onda di continui cambi di ritmo, si giova di scelte dinamiche improntate a valorizzare ogni preziosità contenuta nella partitura, facendo emergere colori e soluzioni agogiche spesso trascurate dalla “tradizione”. Tempi serrati, il recupero di tutte le percussioni, il clavicembalo sempre ben udibile nella compagine orchestrale ed impiegato con mercuriale fantasia nei recitativi secchi, il tutto a dare vita ad una narrazione musicale di assoluta godibilità.”

(Alessandro Cammarano, Operaclick, April 2015)


La cambiale di matrimonio, Teatro La Fenice, Venezia, Marzo 2013
19/03/2013

“Sul podio Stefano Montanari. Questo ragazzo si presenta in canottiera nera, jeans, anfibi; e ha qualcosa come cinque anelli per mano, un'armatura di braccialetti, piercing: pare una caricatura. Ma ha un grandissimo talento, tiene l'orchestra in istato di tensione continua, accompagna perfettamente conoscendo tutte le convenzioni, cura amorosamente i solisti strumentali e, leggiamo, ha anche una carriera come violinista e una come pianista.”


Così fan tutte, Teatro Donizetti - Bergamo
19/11/2012

“Stefano Montanari ha diretto l’orchestra così come suona il violino: agilità e passioni costanti alla precisa ricerca di ogni dettaglio di colore e contrappunto. Senza mai perdere di vista l’insieme”

Corriere della sera - Bergamo

MORE REVIEWS
CALENDARIO
14
mar 2024
Die Entführung aus dem Serail
Vienna, Wiener Staatsoper Gmbh
Direttore
17
mar 2024
Die Entführung aus dem Serail
Vienna, Wiener Staatsoper Gmbh
Direttore
20
mar 2024
Die Entführung aus dem Serail
Vienna, Wiener Staatsoper Gmbh
Direttore
MORE HIGHLIGHTS
Legal information
/
Privacy
/
Site map
/
Contact us
Copyright 2011 Stage Door Srl / p.iva 02460411206