Francesca Aspromonte - Soprano - W
La Giuditta (1697) "di Cambridge", Accademia Filarmonica Romana, Roma, Dicembre 2014
23/12/2014
“Francesca Aspromonte, eine hinreißende und überzeugende Judith, die mit 23 Jahren schon eine unglaubliche Stimme und Ausstrahlung hat. Vollgepackt mit dramatischer Energie, Sicherheit und Ausdruckskraft überraschte sie immer wieder."
Francesca Aspromonte è una Giuditta accattivante e coinvolgente, che già a 23 anni possiede una voce e un carisma incredibili.Ricca di energia drammatica, sicurezza ed espressività, ci sorprende costantemente.

eborja.unblog.fr

“Infatti, sebbene la maestria dello stile recitativo di Scarlatti si registri soprattutto nelle cantate da camera, il passo in cui Giuditta vibra il colpo e «gorgogliando se n’esce tra il vino e il sangue l’anima proterva», ha scosso intensamente l’uditorio, sgretolando ogni rimanente pregiudizio sulla ‘noia’ del recitativo. Se il passo funziona così bene lo si deve anche all’ottima interprete, Francesca Aspromonte, la quale ci ha regalato una Giuditta eroica, decisa, dall’intonazione brillante e dalla dizione chiarissima."
click here

Simone Ciolfi, www.ilcorrieremusicale.it

“Ovviamente Quarta è stato coadiuvato da una buona compagnia di canto nella quale si è messa in particolare evidenza il soprano Francesca Aspromonte, vera trionfatrice della serata, offrendoci una Giuditta vibrante ed affascinante, grazie alle sue doti vocali che le consentono una notevole intonazione abbinata ad apprezzabili mezze voci e facilità nell’emissione e nelle diverse fioriture che la linea vocale del personaggio presenta; tutte doti necessarie per rendere al meglio il personaggio sia vocalmente che teatralmente, con tutte le sfumature interiori ed il coinvolgimento emotivo."
click here

Claudio Listanti, www.voceditalia.it

Legal information
/
Site map
/
Contact us
Copyright 2011 Stage Door Srl / p.iva 02460411206