Enkelejda Shkoza - Mezzo-Soprano - V Print

Nata a Tirana, Enkelejda Shkosa ha studiato nel Conservatorio della sua città natale. Ha debuttato a Strasburgo nello Stabat Mater di Pergolesi. Trasferitasi in Italia, si diploma in canto al Conservatorio G. Verdi di Milano e nello stesso anno vince il primo premio al Concorso Internazionale Leyla Gencer di Istanbul. 

Successivamente debutta nei principali teatri italiani ed europei: al Rossini Opera Festival di Pesaro, al Teatro Regio di Torino, al Teatro Donizetti di Bergamo, al Teatro Comunale di Bologna ed al Teatro San Carlo di Napoli. Invitata al Covent Garden di Londra per Rigoletto Così fan Tutte, vi ritorna nelle successive stagioni con Madama Butterfly, La dama di picche e Matilde di Shabran. Hanno fatto seguito altri importanti debutti in teatri come l’Opéra Bastille di Parigi (tra cui la nuova produzione de Les contes d’Hoffman), il Théâtre du Châtelet, l’Opéra Garnier, Il Théatre de la Monnaie, il Teatro La Scala di Milano (con la Petite Messe Solennelle), la Semperoper di Dresda, la Staatsoper di Vienna (tra cui una nuova produzione di Roberto Devereux). 

Ha collaborato con diversi direttori, tra cui Colin Davis, Riccardo Chailly, Bruno Campanella, Myung-Whun Chung, James Conlon, Daniel Oren, Antonio Pappano, Fabio Luisi, Daniele Gatti, Evelino Pidò, Gianluigi Gelmetti, Fabio Biondi, Donato Renzetti, Marcello Viotti, Carlo Rizzi, Vladimir Jurowski. Tra le sue passate esibizioni si distinguono: La Damnation de Faust con la direzione di Sir Colin Davis ad Amsterdam, Lisbona, Madrid e allo Staatsoper di Lipsia, Cenerentola e Suor Angelica con Riccardo Chailly ad Amsterdam, Carmen all’Opéra di Montecarlo e Monaco di Baviera, il Requiem di Verdi a Parigi, Cenerentola alla Monnaie di Bruxelles, Rigoletto e La Damnation de Faust al Real di Madrid, Maometto II a Strasburgo e Bilbao. Partecipa alla prima esecuzione assoluta della Missa Solemnis Pro Jubileo Domini Nostri Tertio Millennio di Menotti al Colosseo di Roma, canta Maria Stuarda al Teatro dell’ Opera di Roma, Roberto Devereux all’Opéra de Lyon e al Théâtre des Champs-Elysées di Parigi. Al Gran Teatre de Liceu di Barcellona debutta con Madama Butterfly per poi tornare con Falstaff (Quickly) e La Forza del Destino; si esibisce ne La Straniera al Royal Festival Hall di Londra e in Guillaume Tell al Teatro dell’ Opera di Lima, Les Contes d’Hoffmann al Metropolitan, Aida all’ Opéra de Toulon, Il Trovatore allo Sferisterio di Macerata e nel Gala verdiano al Teatro Regio di Parma. 

Più recentemente ha preso parte alle produzioni di Madama Butterfly a Londra, Guillaume Tell a Bologna e a Londra, Il Trovatore a Toulon e Tenerife e Tel Aviv, dove ha eseguito inoltre il Requiem di Verdi, L’Italiana in Algeri a Treviso e Ferrara e Falstaff (Quickly) al San Carlo di Napoli e a Palma di Mallorca; Requiem di Verdi a Lisbona sotto la direzione di Bisanti e a Tenerife; Il Trovatore allo Sferisterio di Macerata, al Lirico di Cagliari, a Francoforte e al Teatro Regio di Parma; Un ballo in maschera a Tolone; La Forza del Destino a Tel Aviv; Madama Butterfly a Madrid; Stabat Mater di Rossini al Rossini Opera Festival di Pesaro; Gianni Schicchi (Zita) ad Amsterdam; Guillaume Tell a Palermo; il dittico Suor Angelica e Turandot (di Busoni) al Teatro Lirico di Cagliari). 

Gli impegni futuri prevedono: Stabat Mater di Dvorak a Bologna con Michele Mariotti; Aida a Nancy; Nabucco a Lione e Parigi; Falstaff a Tokio; Madama Butterfly ad Amsterdam e a Londra; La Fille du régiment a Londra.

La sua discografia comprende la raccolta Il SalottoOtello di Rossini, La Straniera (Isoletta) e Maria di Rohan per Opera Rara, Thaïs Cavalleria Rusticana (Decca), Moise et Pharaon (R.O.F.), Béatrice et Bénédict La Damnation de Faust (London Symphony Orchestra) diretta da Sir Colin Davis. 

 

Marzo 2018

 

Legal information
/
Site map
/
Contact us
Copyright 2011 Stage Door Srl / p.iva 02460411206