Sebastiano Rolli
Conductor - W

Sebastiano Rolli started to collaborate very yong with important orchestras and ensembles, such as: Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi in Parma, Orchestra Stabile dell’Emilia Romagna Arturo Toscanini, Orchestra Sinfonica in Sanremo, Orchestra Gianandrea Gavazzeni in Brescia, Orchestra Gioacchino Rossini in Pesaro.

Strong his collaboration with such artist as Mariella Devia.
Active also on the concert side, Sebastiano Rolli can boast a vast repertoire that includes works by Bach, Pergolesi, Händel, Vivaldi, Beethoven, Brahms, Wagner, Mozart, Haydn, Britten, Ravel, Dvorák, Strauss, Sibelius, Ravel, Gershwin, just to name a few.

REVIEWS
I due Foscari
Teatro La Fenice, Venezia
10/10/2023
"Ineccepibile la direzione di Sebastiano Rolli, che si è confermato uno dei massimi interpreti verdiani, per aver saputo, tra l’altro, trovare di volta in volta la giusta intensità sonora all’interno dell’estesa dinamica che caratterizza questa come tante opere del Maestro di Busseto: dai suoni più morbidi e tenui alle virili accensioni di tutta l’orchestra. Un esperto come lui, inoltre, non poteva non proporre una versione senza tagli significativi con le cabalette eseguite col “Da capo”. Sotto la sua bacchetta l’orchestra, nel suo insieme, ha suonato con mirabile coesione, mentre le singole parti hanno esibito spiccate qualità solistiche.Successo pieno con molte chiamate alla fine. Delirio per Salsi e Rolli."

(Roberto Campanella, GbOpera)


"Sebastiano Rolli, direttore dell'Orchestra e del Coro del Teatro di La Fenice, afferma nel programma di sala che "la musica deve possedere il dramma, non il contrario". Con i suoi movimenti precisi, dà vita a questo dramma e mantiene la tensione per tutti e tre gli atti. Si concentra sulla ricerca di colori e timbri e crea una tessitura raffinata ispirata ai notturni, in linea con la Venezia descritta da Byron: clarinetto elegiaco, archi frementi, violoncello vellutato e arpa cristallina. La dimensione intima e cameristica si intreccia con scene più ritmate e potenti in cui esplode il tutti. È attento e delicato nell'accompagnare i cantanti, permettendo loro di sbocciare pienamente, così come lo è nelle reminiscenze dei temi propri dell'opera, rendendo facile seguire la trama. È anche attento a non interrompere mai il recitativo melodico che collega ogni scena"

(Véronique Boudier, Olyrix)

MORE REVIEWS
CALENDAR
26
Mar 2024
Concerto
Milano, Fondazione Unimi
Conductor
28
May 2024
Concerto
Milano, Fondazione Unimi
Conductor
MORE HIGHLIGHTS
Legal information
/
Privacy
/
Site map
/
Contact us
Copyright 2011 Stage Door Srl / p.iva 02460411206